ci siamo trovati più volte a milano, in triennale, con l'idea di inventare un gioco di costruttività, sul tema della città, della composizione architettonica e con l'intento di rappresentare una fotografia reale del rapporto tra ambiente e architettura. inizialmente abbiamo ideato degli snodi e delle travature ma il progetto era troppo complesso anche se affascinante. siamo restati a lungo in silenzio fin quando, fuori da un capannone e davanti ad una catasta di legna, abbiamo deciso di azzerare tutto e di ripartire semplificando il più possibile, portando tutto ai minimi termini. ci siamo ritrovati  in triennale, abbiamo disegnato e costruito modelli, ci siamo documentati sulle medie nazionali ed europee del rapporto architettura / verde urbano, ci siamo raccontati la città ideale, abbiamo fatto schizzi, costruito modelli, abbiamo pensato ai rapporti di grandezza tra i singoli elementi, non abbiamo dormito per inventare lo snodo delle strade soprelevate, non abbiamo mai litigato. e poi è nato metroquadro, un metroquadro di stoffa sopra la quale si posizionano a piacere le aree verdi, gli alberi, le strade, le architetture; un'operazione semplice di ideazione, d'immaginazione, di semplice costruttività dove però gli scorci, le angolature, le lunghe prospettive che si creano, danno l'idea che non c'è davvero bisogno di rappresentare gli abitanti perché ognuno riesce molto facilmente ad immaginarsi all'interno della città che ha costruito. 

milaniwood ha prodotto metroquadro, tutto made in italy, certificato, adatto ad età superiori di 5 anni e acquistabile nella categoria "costruzioni"a questo indirizzo: http://www.milaniwood.com

video

contatti

contatti

casa

principi

mappa

attività

mappa
principi
pagina casa