I principi che muovono gli interventi di formazione, hanno come centro la partecipazione in processi di conoscenza della realtà e di se stessi. Il metodo proposto offre una dimensione di continua ricerca all'interno di stimoli teorici e pratici per una sperimentazione attiva nella quale non è necessario tendere ad un prodotto ma sentirsi protagonisti di scelte all'interno di un processo.

Creatività, inventiva, sperimentazione e manualità sono i cardini delle proposte che si rivolgono negli itinerari di formazione anche attraverso l'uso di strumenti insoliti e materiali non convenzionali. La progettazione delle proposte si fonda sui concetti di gioco, di partecipazione libera, di cura minuziosa del contesto e di ricerca di un clima sereno per lo svolgimento dell'attività. I saperi acquisiti durante le attività diventano bagaglio non solo personale ma del gruppo con il quali si è operato, offrendo così una visione sociale dell'apprendimento e della conoscenza.

 

Cosa si fa? si parla poco e si sperimenta tanto, si gioca in gruppo e si condividono emozioni attraverso linguaggi non convenzionali, si fa sintesi e si cercano strategie d'apprendimento da proporre in contesti scolastici e di gruppo.

 

Come lo si fa? con calma, con molto tempo a disposizione e in contesti allestiti con attenzione e cura nei quali potersi fermare a contemplare anche i particolari, le cose piccole, le penombre e tutto ciò che apparentemente non serve a nulla.

proposte di formazione partecipata per scuole dell'infanzia per l'anno 2018/19

video

contatti

contatti

casa

principi

mappa

attività

mappa
principi
pagina casa